Rimpasto della giunta comunale di Quarto

L'azzeramento è imminente. La necessità è dovuta dal fatto che alcuni assessorati, a causa dell'accorpamento, non funzionino in maniera efficiente. " La colpa non è dei giovani consiglieri", ribadisce il capogruppo dell'Udc De Vivo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Dalle ultime assemblee consiliari è stata più volte confermata la necessità di azzerare la giunta comunale di Quarto.

"La causa non è stata l'inesperienza dei giovani consiglieri", ha dichiarato recentemente il consigliere e capogruppo dell'Udc De Vivo, " ma piuttosto il fatto che il comune ha dovuto operare degli accorpamenti in merito agli assessorati".

Infatti, a causa di questi accorpamenti, più volte i cittadini hanno lamentato l'inefficienza dei servizi pubblici, in particolare di quello dell'ecologia e dell'urbanistica.

"Era previsto che dopo un anno e mezzo di lavori la giunta dovesse essere revisionata, così come un allenatore di calcio fa con la formazione titolare della sua squadra", ha ribadito il consigliere De Vivo, sottolineando che per il corretto andamento dell'attività amministrativa la scelta di nuovi consiglieri sia fondamentale.

 

Torna su
NapoliToday è in caricamento