menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, Daniele: “La raccolta differenziata è l’unica via”

Nino Daniele, il sindaco di Ercolano, lancia un appello ai suoi cittadini per continuare a differenziare i rifiuti: “Invito i cittadini a non abbassare la guardia. In questi giorni di festa, bisogna continuare a differenziare i rifiuti”

"Invito i cittadini a non abbassare la guardia. In questi giorni di festa, bisogna continuare a differenziare i rifiuti”. Con queste parole il sindaco di Ercolano, Nino Daniele, fa appello agli uomini e alle donne, agli anziani e ai bambini del suo Comune per tutelare il territorio anche in occasione delle festività natalizie e in previsione di capodanno.

  Dobbiamo capire che la raccolta differenziata è l’unica via  
Nessuna raccolta straordinaria è stata predisposta per questi giorni “speciali” ed è per questo motivo che si rende necessaria la collaborazione di tutti i cittadini. Il rischio è quello di avere la città sporca durante le feste.
Molte le novità sul fronte rifiuti che arriveranno con il nuovo anno. Dopo cinque anni non sarà più la Jacta ad occuparsi dei rifiuti. Il giorno della vigilia di Natale è infatti scaduto il bando per l’individuazione della nuova società che si occuperà della gestione dei servizi di igiene urbana del Comune di Ercolano per il prossimo quinquennio.

L’individuazione di una nuova azienda non è l’unico passo del nuovo piano di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Con il 2010 è stata prevista anche la realizzazione di ben quaranta isole ecologiche, ideate per sopperire alle mancanze del metodo del “porta a porta” e installate nei punti in cui il questa modalità di differenziata non ha dato i giusti risultati. Sedici piattaforme ecologiche sorgeranno nel centro storico di Pugliano, ventiquattro nella periferia di San Vito. Le isole saranno gestite dai condomini, mentre della manutenzione se ne occuperà l’azienda predisposta all’igiene urbana.

Nel frattempo non mancano gli incentivi ai cittadini di Ercolano per continuare sulla buona strada intrapresa già qualche mese fa. È stata infatti resa possibile la diminuzione della Tarsu del 10 % grazie ai buoni risultati della raccolta differenziata, che nei mesi scorsi si è attestata attorno al 40%.

“Dobbiamo capire che la raccolta differenziata è l’unica via”: ha dichiarato il primo cittadino ercolanese. E conclude: “Chiedo, però, agli incivili di aiutarci e venirci incontro. Chi non ama la propria città, rispetti almeno l’impegno di chi la ama”.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento