rotate-mobile
Politica

Regione Campania, approvata riduzione consiglieri ed assessori

Il numero dei consiglieri e degli assessori regionali della Campania, a decorrere dalla prossima legislatura, passa rispettivamente dagli attuali 60 a 50 e dagli attuali 12 a 10, mentre i membri del Consiglio dei revisori dei conti passa a 3

Il Consiglio Regionale della Campania, presieduto da Paolo Romano, ha approvato in seconda lettura il disegno di legge ad iniziativa del Presidente della Giunta regionale, Stefano Caldoro, “Modifiche agli articoli 27,50 e 63 della Legge Regionale 28 maggio 2009, n.6 (Statuto della Regione Campania)” che riduce, sulla base delle norme nazionali e a decorrere dalla prossima legislatura, il numero dei consiglieri e degli assessori regionali, rispettivamente, dagli attuali 60 (oltre al Presidente della Giunta regionale) a 50 e dagli attuali 12 a 10.

La modifica statutaria riguarda, inoltre, il Collegio dei revisori dei conti, quale organo di vigilanza sulla regolarità contabile, finanziaria ed economica della gestione della Regione, che, dalla prossima legislatura, sarà composto da tre membri non consiglieri scelti mediante estrazione da un elenco nel quale possono essere inseriti i soggetti in possesso di specifica qualificazione professionale in materia di contabilità pubblica e gestione economica e finanziaria degli enti territoriali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Campania, approvata riduzione consiglieri ed assessori

NapoliToday è in caricamento