Politica

Salvini: "Milano ha più problemi. Giusto riaprire prima al Sud ristoranti e negozi"

"Mi sembra naturale che comuni calabresi, siciliani, piemontesi o campani, che sono da tanto tempo fuori emergenza, diano la possibilità a ristoratori, lavoratori stagionali, commercianti, di ripartire in sicurezza", spiega il leader leghista

 "Mi sembra giusto che se ci sono realtà al Sud, ma non solo, che non hanno contagi, o morti, o intubati, che non debbano aspettare realtà come Milano, che hanno più problemi". Sono le parole del leader della Lega Matteo Salvini, intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli, riguardo le possibili riaperture differenziate per territori, in base alla situazione sanitaria.

"Mi sembra naturale che comuni calabresi, siciliani, piemontesi o campani, che sono da tanto tempo fuori emergenza, diano la possibilità a ristoratori, lavoratori stagionali, commercianti, di ripartire in sicurezza", spiega il leader leghista.

Calcio

"Il calcio dà lavoro a migliaia di persone che guadagnano anche mille euro al mese. E' un'azienda da 4 miliardi di euro di fatturato e migliaia di posti di lavoro. Allo Stato spetta dare indicazioni sulla sicurezza, perchè la salute viene prima di tutto. Di Spadafora non ne sento uno parlare bene. Ha una sorta di pregiudizio nei confronti di quello che è uno sport, uno svago, ma che ha dietro migliaia di posti di lavoro", conclude Salvini sulla possibile ripresa dei campionati di calcio dopo il lockdown.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini: "Milano ha più problemi. Giusto riaprire prima al Sud ristoranti e negozi"

NapoliToday è in caricamento