Renzi contro Salvini: "Basta con selfie e comizi, vai a Napoli a contrastare la camorra"

L'ex Presidente del Consiglio contro il Ministro dell'Interno: "Lasci che qualcuno nel frattempo faccia il Ministro e si occupi di sicurezza"

Renzi

"C'e' una bambina che e stata colpita dalla camorra in piazza. I nostri pensieri, le nostre preghiere vanno innazitutto a lei, alla sua famiglia, ai medici ed agli infermieri che stanno facendo di tutto per salvarla. Ed i nostri pensieri vanno a tutte le persone che combattono la camorra quotidianamente: le forze dell'ordine in primis, i magistrati, le istituzioni. Proprio per questo noi che facciamo politica dobbiamo dare il buon esempio. E allora dico con chiarezza al Ministro dell'Interno: caro ministro Salvini, di fronte a un fatto così grave il Ministro dell'Interno non sta nelle piazze di Scandicci o di Figline a contrastare l'opposizione, ma va a Napoli a contrastare la camorra". Così il senatore del Partito Democratico Matteo Renzi, in un video pubblicato nelle ultime ore sulla sua pagina Facebook, ha commentato i fatti di piazza Nazionale, punzecchiando il Ministro dell'Interno Matteo Salvini.

"Se Salvini vuole passare le sue giornate a farsi i selfie e a fare i comizi, è un suo diritto. Ma allora si dimetta dal Viminale e lasci che il Governo nomini qualcuno che si preoccupa della sicurezza degli italiani e non delle pagliacciate in piazza", ha concluso l'ex Ministro dell'Interno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento