Venerdì, 12 Luglio 2024
Politica

Referendum, "Le matite non sono indelebili": nel seggio arriva la polizia

Psicosi brogli a Napoli a causa di un messaggio WhatsApp

Circola un curioso avviso su WhatsApp anche a Napoli, che sta mandando in tilt alcune sedi elettorali: "La matita che vi forniscono per votare non è cancellabile. Portatevi una gomma da cancellare nel seggio, Votate e provate se realmente il voto non si cancella. In caso contrario chiamate le autorità competenti e denunciate l'irregolarità di svolgimento elezioni. Condividete il messaggio. Lo stato si beffa degli ingnoranti... informiamoci ...forza!".

Problemi al riguardo all'istituto d'arte Palizzi, a Chiaia, dove un elettore avrebbe allertato le forze dell'ordine per segnalare le presunte cancellabili.

"In molti seggi si sta votando con semplici matite. Mi chiedo il perché. Abbiamo già registrato due episodi in seggi in cui i presidenti avevano accantonato le matite indelebili distribuendo semplici matite. Chiediamo a tutti i 'difensori del voto' di controllare quanto sta avvenendo", denuncia l'europarlamentare Fulvio Martusciello (FI).

REPLICA DEL VIMINALE: "Le matite cosiddette copiative sono indelebili e sono destinate esclusivamente al voto sulla scheda elettorale". E' quanto specifica il ministero dell'Interno dopo le diverse segnalazioni di matite non indelebili nei seggi. "Le Prefetture possono utilizzare anche le matite che sono rimaste in deposito dagli anni precedenti".

DIRETTA DEL REFERENDUM A NAPOLI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum, "Le matite non sono indelebili": nel seggio arriva la polizia
NapoliToday è in caricamento