Sondaggio, il 58% dei campani è favorevole al reddito di cittadinanza

Dato ampiamente superiore alla media nazionale. Il sondaggio è condotto online dall'Istituto Demopolis fra i lettori delle testate del Gruppo Editoriale Citynews in Campania (NapoliToday, AvellinoToday, CasertaNews, SalernoToday)

Il reddito di cittadinanza potrebbe rappresentare un aiuto concreto per chi vive in condizioni di disagio economico e ed un supporto al potere d’acquisto di chi sta peggio, ma rischia di essere una nuova forma di assistenzialismo. E' quello che pensano i campani, che hanno risposto al sondaggio  condotto online dall’Istituto Demopolis fra i lettori delle testate del Gruppo Editoriale Citynews in Campania (NapoliToday, AvellinoToday, CasertaNews, SalernoToday).

2.Demopolis_Citynews_Campania-2

Risultati

Oggi, in Campania, è il 58% a dichiararsi favorevole alla misura proposta dal Governo Conte: si tratta di un dato ampiamente superiore alla media nazionale. Se il 51% ritiene che lo strumento voluto dal Movimento 5 Stelle rappresenterà effettivamente un aiuto concreto per chi vive in condizioni di disagio economico, incentivando il potere d’acquisto delle famiglie, una percentuale significativa del 45% teme però che il reddito di cittadinanza possa rivelarsi una ennesima forma di assistenzialismo, soprattutto a causa della scarsa efficienza dei centri per l’impiego.

3.Demopolis_Citynews_Campania-2

Condizione economica

Secondo i dati del sondaggio negli ultimi 5 anni, nella percezione del 54% degli intervistati, è peggiorata la condizione economica delle famiglie; il 40% non registra variazioni. E, in una condizione di marcata vulnerabilità economica – spiegano i ricercatori di Demopolis –, rischiano di crescere anche gli egoismi e la concorrenza dei bisogni. In questo contesto, infatti, il 37% è contrario all’introduzione del reddito di cittadinanza di 780 euro per chi è senza lavoro e vive sotto la soglia di povertà, con un dato che si modifica nettamente in base all’anagrafe: i contrari crescono al crescere dell’età. Di contro, è favorevole alla proposta di aumento a 780 Euro delle pensioni minime l’80% dei cittadini campani: 8 intervistati su 10, giovani compresi.

4.Demopolis_Citynews_Campania (1)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nota informativa – Il sondaggio è stata condotto online, nel mese di dicembre 2018, dall’Istituto Demopolis per i quotidiani NapoliToday, AvellinoToday, CasertaNews, SalernoToday tra i cittadini maggiorenni residenti in Campania, lettori delle testate del Gruppo Editoriale Citynews. Al campione di rispondenti è stata applicata una ponderazione sulle variabili di quota in relazione al genere, alla fascia di età ed all’area di residenza. Approfondimenti su www.demopolis.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento