Politica

Regionali 2020, Caldoro lancia il programma: "10 idee per la Campania"

Il candidato del centrodestra rende noto il suo programma elettorale: 10 i punti

Caldoro (foto Ansa)

"È on line il programma elettorale, aperto e condiviso attraverso la piattaforma per raccogliere i contributi di tutti". Questo l'annuncio del candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Stefano Caldoro sui social.

L'ex Governatore, che sfiderà Vincenzo De Luca il prossimo 20 e 21 settembre, ha pubblicato il suo programma elettorale sulla piattaforma "LaCampaniaditutti.it". Si parte da 10 idee per la Campania, attraverso delle macrotematiche.

Ecco alcuni punti chiave delle 10 idee programmatiche: 

- La Campania delle Opportunità

Estensione a 36 mesi del bonus assunzione, creazione di uno sportello alle imprese, infrastruttura informatica per la rete dei Servizi per il Lavoro, creazione di un'Agenzia del lavoro

- La Campania in Natura

Innovazione in agricoltura, tracciabilità, sostenibilità agricola, turismo di territorio, accordi di filiera e razionalizzazione delle organizzazioni di produttori

- La Campania solidale

Legalità Etica e Solidarietà  La Campania Solidale  Rafforzamento del sistema informativo del sociale, realizzazione di progetti di riqualificazione urbana, sostegno all’utilizzo dei beni confiscati, accordo di programma per l’inclusione scolastica

- La Campania porta del Mediterraneo

Alta Capacità NA-BA, razionalizzazione del sistema regionale dei trasporti, ampliamento intermodale porti e interporti, Aeroporto di Grazzanise. 

- La Campania dei diritti e della salute

Burocrazia zero, lo studio per tutti, la salute per tutti, semplificazione amministrativa e velocizzazione delle procedure, trasparenza assoluta nel rapporto ente cittadino

- La Campania dell’economia

Campania 4.0, aiuti al turismo, sostegno alle start up, cluster produttivi, centri commerciali naturali, riorganizzazione delle ASI 

- La Campania della bellezza

Napoli capitale europea della cultura, rigenerazione urbana, reddito digitale, potenziamento delle filiere “cultural based”, Polo delle Arti

- La Campania sostenibile

Un territorio sicuro, sviluppo di un censimento dettagliato di tutte le criticità idrogeologiche e di un piano regionale che raddoppi le risorse ad oggi investite per la messa in sicurezza dei territori, individuando le zone a maggiore rischio e definendo una tempistica chiara e riscontrabile di intervento definita per aree geografiche

- La Campania delle competenze

Introduzione del “reddito di conoscenza” mediante il finanziamento dei “dottorati in azienda” e di borse di ricerca per favorire la crescita dei nostri neolaureati e l’introduzione nel sistema industriale. Istituzione di un Bonus incrementale agli incentivi per il nuovo lavoro in caso di assunzione dei dottori di ricerca e manager dell’innovazione da parte delle imprese

- La Campania di tutti

Zero tasse. “Anno bianco” per le imposte e delle tasse regionali che costituiscono un’entrata libera nell’esercizio finanziario per l’anno 2020 e taglio di almeno il 50% nel 2021, per coprire i primi 6 mesi dell’anno, valutandone successivamente l’estendibilità, incluso IRAP e IRPEF, con la copertura dei fondi UE. 

Annullamento del bollo auto per i prossimi 12 mesi una boccata di ossigeno per aiutare concretamente i cittadini. Istituzione del “Reddito di Salute”: un plafond di 1.000 euro annui a disposizione di ogni cittadino delle fasce più deboli, gestito dal medico di base per ottenere servizi specialistici in intramoenia.

Per ognuno dei 10 punti, Caldoro ha indicato nel suo programma anche le coperture finanziarie dell'intervento. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2020, Caldoro lancia il programma: "10 idee per la Campania"

NapoliToday è in caricamento