“Pozzuoli in campo nella battaglia per una Rc auto Equa”

La battaglia degli attivisti M5S di Pozzuoli per una Rc auto equa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Basta con le discriminazioni territoriali in tema di Rc auto. I cittadini di Pozzuoli schierano al fianco di quanti, da anni, si stanno battendo perché si metta un calmiere a ingiustificate super-tariffe sull’assicurazione per auto e moto. Accogliendo l’appello degli attivisti del “Meetup Amici di Beppe Grillo di Pozzuoli”, sono già tantissimi i residenti del capoluogo flegreo pronti ad aderire alle iniziative contro le lobby delle grandi compagnie di assicurazioni. In molti hanno già firmato la sottoscrizione sul tema organizzata dagli attivisti M5S. Nei giorni scorsi, alla Darsena Puteolana, è stato organizzato un incontro con il senatore Sergio Puglia, firmatario di un emendamento sulla materia che sarà discusso nelle prossime settimane in Senato. Con l’approvazione del testo elaborato da Puglia, verrebbe istituita la cosiddetta Rc auto Equa, che consiste nell’applicazione della tariffa più bassa sul territorio nazionale per tutti quegli automobilisti che non hanno denunciato sinistri nei precedenti 5 anni. Lo stesso emendamento prevede anche un dimezzamento del numero di classi di merito e l’istituzione di una compagnia assicurativa di Stato. Il meetup amici di Beppe Grillo di Pozzuoli ribadisce il proprio impegno settimanale volto ad informare e recepire le istanze di tutti i cittadini, secondo l’originaria logica partecipativa della serie di proposte sulla Rc auto, “costruite” nelle piazze e in stretta collaborazione con i cittadini.

Torna su
NapoliToday è in caricamento