Post su De Crescenzo con i simboli della Lega: bufera sui social

L'idea è venuta all'esponente della Lega, Severino Nappi che è stato attaccato per aver accostato i simboli del Carroccio all'intellettuale napoletano

Il volto di Luciano De Crescenzo con il logo della Lega di Matteo Salvini. Sta facendo discutere sui social network l'idea di Severino Nappi, esponente campano della Lega, di ricordare il filosofo napoletano Luciano De Crescenzo, scomparso un anno fa, con un manifesto pubblicato sulla sua pagina Facebook sul quale la foto e una citazione di De Crescenzo ("Napoli, l'ultima speranza dell'umanità") sono accompagnate dal logo Lega-Salvini Premier, oltre che dai loghi "Prima gli italiani" e "Campania il nostro posto", quest'ultimo dal nome del movimento civico fondato dallo stesso Nappi.  L'associazione tra Luciano De Crescenzo e il simbolo con Alberto da Giussano non è piaciuta ai tanti che hanno manifestato il loro dissenso nei commenti al post, da chi parla di "orrore e blasfemia" a chi ritiene l'idea "un'offesa al maestro" ricordando come De Crescenzo fosse "lontano anni luce dalle idee della Lega".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La risposta di Nappi

Leggo che qualcuno si è stupito del fatto che abbia voluto ricordare Luciano De Crescenzo, un grande intellettuale italiano, che ha descritto Napoli e la Campania come pochi altri, citando una sua frase. Eccola testuale: "Io penso che Napoli sia ancora l'ultima speranza che ha l'umanità per sopravvivere". Mi stupisco però dello stupore di chi, evidentemente, è rimasto fermo agli stereotipi di venti anni fa, non conosce un movimento che oggi è un grande partito nazionale e rappresenta, coi suoi programmi e le sue idee innovative per la Campania e per il Sud, l’unica speranza di cambiamento anche per Napoli e la Campania. Come avrebbe detto Luciano: “Quando hai paura di qualcosa cerca di prenderne le misure e ti accorgerai che è poca cosa.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Polmonite bilaterale senza patologie pregresse a 32 anni: "Ho visto il mio amore avere fame di ossigeno"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento