rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Politica

Più Campania in Europa presenta la sua lista per le Regionali

Presente anche il vicepresidente della Regione, Fulvio Bonavitacola

"Più Campania in Europa", la lista che Più Europa presenta alle elezioni regionali in Campania il prossimo 20 e 21 settembre, protagonista della coalizione per Vincenzo De Luca Presidente. Una lista europeista, liberale, ambientalista e riformatrice che avrà il compito di portare un messaggio di innovazione, libertà e trasparenza nella più grande regione del Sud. La lista guidata da 5 donne nelle 5 circoscrizioni provinciali, ha scelto di non candidare consiglieri uscenti, affidandosi all'esperienza di esponenti delle professioni, del mondo del lavoro e delle amministrazioni”. Così Pier Camillo Falasca, vice segretario nazionale di Più Europa, in occasione della presentazione della lista all'Hotel Mediterraneo. Oltre ai candidati, alla conferenza stampa sono stati presenti l'onorevole Benedetto Della Vedova (segretario nazionale Più Europa) e i portavoce regionali Bruno Gambardella, Alessandra Senatore e Manuela Zambrano. Presente anche il vicepresidente della Regione, Fulvio Bonavitacola. 

Presentazione lista Più Campania in Europa (Foto De Cristofaro)

“La disponibilità di 15 miliardi del fondo React Eu è una eccellente notizia", ha detto Benedetto Della Vedova, segretario nazionale di Più Europa, intervenendo a Napoli a margine della presentazione della lista. Della Vedova ha osservato che "le risorse straordinarie messe a disposizione dall'Europa devono essere utilizzate in questa crisi profonda in cui è sprofondata l'Italia più di ogni altro Paese europeo per una reazione straordinaria. Meglio - avverte - che questi 15 miliardi non arrivino se devono essere buttati nel calderone della spesa corrente e dell'emergenza. Dobbiamo impegnarci tutti affinché ogni singolo euro dei fondi europei dia frutti, non oggi o alle prossime elezioni, ma alle prossime generazioni. Mi spiace per i sovranisti e per Stefano Caldoro che è alfiere di uno schieramento sovranista. Mi spiace per loro - prosegue il segretario di Più Europa -, si è visto nei fatti quello che Piu' Europa dice da sempre e cioé che l'Europa è la nostra ancora di salvezza". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più Campania in Europa presenta la sua lista per le Regionali

NapoliToday è in caricamento