rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Elezioni politiche 2022

Valente (Pd): “Le destre vogliono cancellare il Patto per Napoli”

Dai “dem” continua la blindatura dell'accordo con Manfredi

"Se avevamo bisogno di una conferma che il Patto per Napoli rischiava di essere messo in dubbio con la vittoria del centrodestra, oggi Caldoro nella conferenza stampa di Forza Italia ce ne dà conferma, perché mette chiaramente in discussione l'asse di quel patto parlando esplicitamente di rinegoziazione. La promessa di risorse aggiuntive è chiaramente demagogica, considerato che Berlusconi, Salvini e Meloni vogliono tagliare i fondi per il Sud, rivedere il Pnrr, istituire la flat tax, che genererà almeno per il primo anno, secondo i loro stessi calcoli, 25 miliardi di ammanco alle casse dello Stato, e in realtà probabilmente saranno molti di più". Così Valeria Valente, senatrice dem e candidata per il Partito democratico nel collegio uninominale Campania 1 Napoli-Fuorigrotta e nel collegio plurinominale 01.

"Caldoro - aggiunge - dimostra anche di non comprendere la natura del Patto per Napoli, un accordo basato sul principio della reciprocità per cui da un lato lo Stato investe per consentire all'amministrazione comunale di sanare il proprio debito, dall'altro l'amministrazione comunale si impegna a mettere in campo quei comportamenti virtuosi in materia di gestione del bilancio pubblico che ne garatiranno la sostenibilità futura, senza generare altro debito pubblico che peserà sulle prossime generazioni". Per la senatrice "è chiaro che con le misure economiche del centrodestra, il Patto per Napoli, di cui è stata finora impegnata solo la prima tranche, pari a 54 milioni di euro, su un totale di 1 miliardo a 231 milioni nell'arco di 20 anni, salterà. Anche perché utilizzare per il Patto per Napoli il Fondo sviluppo e coesione 2021-27 equivale a erodere risorse destinate a Napoli per lo sviluppo, assegnandole alla gestione ordinaria". "Svelato dunque il bluff del centrodestra, che ha sempre lo stesso schema: i fondi per lo sviluppo da aggiuntivi diventano sostitutivi delle risorse ordinarie, e chi ne paga le conseguenze in termini di minori investimenti e servizi saranno - conclude Valente - i cittadini di Napoli. Per questo il centrodestra va fermato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valente (Pd): “Le destre vogliono cancellare il Patto per Napoli”

NapoliToday è in caricamento