rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Politica San Ferdinando

Iervolino vieta l’incendio dei pneumatici in città

Contro il fenomeno sempre più diffuso in città della combustione dei pneumatici, il Sindaco Iervolino ha firmato un'ordinanza, con multe salate, che vieta di abbandonare e incendiare qualunque tipo di pneumatico

Sempre più frequentemente arrivano segnalazioni di pneumatici dati alle fiamme in diversi punti della città. Così, il Sindaco Iervolino ha firmato un’ordinanza contenente una serie di divieti che servono al far fronte a questo pericoloso fenomeno sempre più diffuso.

Il provvedimento è stato adottato a seguito anche di numerose denunce di cittadini, in varie zone della città, che riferivano dei ripetuti incendi per combustione di pneumatici fuori uso, portati in aree isolate per disfarsene in violazione delle norme previste per il loro smaltimento ed a salvaguardia della tutela della salute pubblica e della sicurezza.

L'ordinanza vieta ai titolari di officine di riparazione, sostituzione e vendita di pneumatici di abbandonare gli stessi all'esterno dei locali dopo l'orario di chiusura, nonché di abbandonare o incendiare qualsiasi tipo di pneumatico e ogni altro rifiuto pericoloso in qualunque località del territorio comunale.


Le violazioni a queste due disposizioni vengono punite con una sanzione da 100 a 500 euro. In caso di violazione del primo punto, a carico dell'esercente può essere disposta la sospensione dell'attività commerciale da 3 a 5 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iervolino vieta l’incendio dei pneumatici in città

NapoliToday è in caricamento