rotate-mobile

Nuovo concorsone Regione Campania, De Luca: "Siamo pronti, ma attendiamo richieste dai Comuni"

"Abbiamo bisogno che i Comuni ci indichino i vuoti delle piante organiche che hanno, perchè sulla base della richiesta, noi mettiamo in piedi il concorsone", spiega il governatore

"Stiamo insistendo con i Comuni. Noi possiamo fare il concorso diretto per i dipendenti regionali, ma per i dipendenti che vanno nei comuni, noi dobbiamo avere un percorso di formazione professionale e in questo modo la Regione può gestire. Abbiamo bisogno, però, che i Comuni ci indichino i vuoti delle piante organiche che hanno, perchè sulla base della richiesta, noi mettiamo in piedi il concorsone. Allora, se arrivano richieste per avere perlomeno 2/3/4000 dipendenti a coprire le piante organiche dei Comuni, noi siamo pronti a varare un altro concorsone". Così Vincenzo De Luca, a margine della presentazione del progetto di resyling dello Stadio Collana a Palazzo Santa Lucia, ha parlato di un possibile futuro nuovo concorsone in Campania

"Questa volta lo gestiamo direttamente come Regione, senza Formez. Abbiamo avuto dei passaggi molto intricati, abbiamo perso tempo, anche se in pieno Covid siamo riusciti a fare un concorso con una partecipazione di 100mila concorrenti", ha aggiunto il presidente della Regione. 

Video popolari

NapoliToday è in caricamento