menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caldoro

Caldoro

Nitto Palma contro scelte Caldoro: "Appartengono a vecchio modo di fare politica"

Il presidente della commissione Giustizia ha commentato così le scelte del Governatore della Campania in materie di nomine: "Avere un bis-assessore dell'Udc non ci sta bene. Questa scelta appartiene a un vecchio modo di fare politica"

Le ultime scelte del governatore della Regione Campania Stefano Caldoro, in tema di nomine, rappresenterebbero "un vecchio modo di fare politica". E' questo il pensiero del presidente della commissione Giustizia al Senato, Nitto Palma.

"Avere un bis-assessore dell'Udc - ha dichiarato Palma, come riportato da Il Velino - non ci sta bene. Questa scelta appartiene a un vecchio modo di fare politica. Che poi porta acqua all'antipolitica. Come non ci sta bene che nonostante la nostra diffida già presentata in regione ci sia chi, come Marcello Taglialatela, non abbia ancora lasciato una poltrona mentre era assolutamente previsto che questa incompatibilità fosse sciolta".

"Andremo avanti su questa strada - conclude l'ex Ministro della Giustizia - . Dalla mozione di sfiducia a Taglialatela fino a non sappiamo ancora dove. Ma nessuno ci può prendere in giro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento