Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Celebrazioni 25 aprile, de Magistris: "A Napoli fratellanza è valore radicato"

 

Napoli si divide tra turismo e storia. Da un lato, le migliaia di visitatori che hanno affollato il centro storico, dall'altro le celebrazioni per il 25 aprile, giorno della Liberazione dall'oppressione nazifascista.

In mattinata tradizionale deposizione delle corone di fiori in piazza Carità alla presenza del Sindaco Luigi de Magistris, dell'associazione dei partigiani e delle alte cariche delle forze dell'ordine.

Non sono mancate le polemiche sull'organizzazione della manifestazione. Mistero sull'ordinanza del Comune che avrebbe dovuto garantire la chiusura della piazza al traffico e ad altre iniziative: il tutto è avvenuto con il contorno di un mega ingorgo, mentre i partigiani sono stati relegati in un angolo dalla presenza delle bancarelle. Sull'argomento è intervenuto anche il Presidente del Consiglio Comunale di Napoli Sandro Fucito.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento