menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfiducia bocciata, de Magistris alle opposizioni: "Mi avete dato la carica"

Giornata convulsa in via Verdi. Alla fine la mozione di sfiducia verso il sindaco è stata bocciata, con 22 voti contrari e 14 favorevoli

Come era prevedibile già da stamane, il Consiglio comunale di Napoli ha respinto la mozione di sfiducia al sindaco Luigi de Magistris con 22 voti contrari e 14 voti favorevoli. Ai consiglieri che l'avevano presentata sarebbero serviti 21 voti favorevoli, ovvero la maggioranza assoluta.

La giornata è stata molto intensa in via Verdi. Iniziata con le polemiche sulla possibilità o meno dei nuovi consiglieri (tre, subentrati ad altrettanti diventati assessori) di poter partecipare al voto, è poi proseguita con attacchi al sindaco da ogni parte e con la richiesta anche di alcuni esponenti della maggioranza - al sindaco - di più condivisione delle scelte, maggiore dialogo, più risposte ai bisogni della città.

Critiche al sindaco anche da Nino Simeone (Agorà), Fulvio Frezza (eletto nella lista de Magistris sindaco), Laura Bismuto (demA), Maria Caniglia (Sfasteriti).

Le polemiche in mattinata sui tre nuovi consiglieri comunali

"Non ho compreso alcune scelte - ha detto Bismuto - non posso dire di non condividerle perché purtroppo di condivisione ce ne è poca così come c'è poco dialogo sia nella maggioranza che con le opposizioni. La città è al collasso e tutti siamo chiamati a fare qualcosa". Così invece la Caniglia. "Tre anni fa ho visto nella possibilità di sostenerla e di farla eleggere - ha detto rivolgendosi al sindaco - una straordinaria opportunità di vedere realizzato il sogno di vedere ascoltate le persone più umili, una fascia di città che è stata molto considerata durante la competizione elettorale ma a cui poi non è stata data voce nè ascolto. Non crediamo in un secondo tempo ma crediamo nella lealtà, nella correttezza e nella parola data, valori forse non indispensabili nei giochi della politica". "Spetterà agli elettori valutare se il tuo operato - ha aggiunto ancora rivolgendosi a de Magistris - è stato coerente con la parola data".

Momento "difficile" anche per il consigliere dei Verdi Marco Gaudini che ha comunque specificato di credere "fermamente nell'uomo de Magistris prima ancora che nel politico. Questa sfiducia è strumentale e la respingimo e non perché ci sono accordi e accordini".

Manifestazione della Lega in via Verdi contro de Magistris

L'intervento del sindaco

"Vi devo dare una brutta notizia. Oggi mi avete caricato a pallettoni e io metterò tutto il mio sangue e le mie energie per far in modo che il prossimo sindaco non venga dai banchi di questa opposizione da cui sono atterrito". È la dura risposta del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ai consiglieri che oggi hanno votato – senza successo – la mozione di sfiducia nei suoi riguardi.

La replica del sindaco ha sottolineato che è stato un dibattito "pesante, duro, a tratti ingeneroso". "Io non penso affatto alla carriera personale ma esclusivamente alla città e infatti abbiamo una visione di città ed anche la visione di un progetto politico e saremo in campo per la città e per il Paese sia per arginare le destre eversive sia perché siamo contro quella politica che guarda al compromesso morale, noi facciamo politica solo per passione e amore di Napoli".

Il sindaco non ha negato le difficoltà della città, ma anche sottolineato che "dipingere Napoli come una città allo sbando non è corretto", e ha rimarcato i risultati di questi anni.

"Ho molto apprezzato la prova di coesione e unità non scontata della nostra maggioranza ed è su questo che devo lavorare. Non davo assolutamente per scontato che la mozione fosse respinta", ha aggiunto il primo cittadino. "So perfettamente che c'è una situazione complicata – si è rivolto ai suoi – ma so anche che abbiamo le condizioni per arrivare a fine mandato in modo coeso e forte. Comprendo le istanze che sono venute dalla maggioranza e ne farò tesoro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento