menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli attivisti (Foto Napoli Libera)

Gli attivisti (Foto Napoli Libera)

Movimento Cinque Stelle, espulsi 30 attivisti napoletani

Fatale per il gruppo, la partecipazione al gruppo Facebook Napoli Libera. Gli attivisti hanno chiesto, senza ottenerlo, un incontro con Grillo per chiarire la propria posizione

Sono 30 gli attivisti napoletani del Movimento 5 Stelle, appartenenti al gruppo Facebook Napoli Libera, che sono stati espulsi dal movimento di Grillo.

Gli attivisti avevano chiesto proprio a Grillo e Casaleggio di poter far ascoltare la propria voce e chiarire la propria posizione, anche attraverso uno sciopero della fame, ma invano.

Fatale per una parte degli attivisti, infatti, la partecipazione al gruppo chiuso che sarebbe nato per influenzare il metodo di scelta del candidato sindaco e della lista delle prossime elezioni amministrative.

Ecco il commento su Facebook di Elio D'Angelo, appartenente al gruppo Napoli Libera, di cui pubblichiamo un estratto: "Amici, questo gruppo grazie a voi tutti è diventato grande, ha difeso il proprio diritto alla critica ma soprattutto ha difeso i principi del movimento. Questo non si è voluto capire perché le priorità di qualcuno del Movimento erano altre e non si è voluto rispettare la democrazia. Ora devo smaltire la mia delusione che non è per il Movimento ma per alcuni uomini che ne hanno preso possesso per fini diversi. Il Movimento ha bisogno di uomini, gente vera, attiva, che faccia crescere e non diminuire i consensi. Per me Beppe non sa niente di questa storia, e quel poco che gli hanno detto faceva comodo a loro. Beppe, un ideale sfruttato da gente non degna".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento