Dimissioni Fioramonti, de Magistris: "Onore al Ministro dell'Istruzione"

Il Sindaco di Napoli sulla decisione del Ministro pentastellato

De Magistris

Sta facendo molto discutere nelle ultime ore la scelta di Lorenzo Fioramonti di rassegnare le proprie dimissioni dalla carica di Ministro dell'Istruzione per i pochi fondi messi a disposizione di scuola, università e ricerca dalla manovra di Governo.

Sull'argomento è intervenuto anche il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che ha elogiato il ministro pentastellato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’Italia, anche con il governo 5S/PD, è il Paese nella UE che meno investe in ricerca, università e scuola (i cui edifici sono in gran parte a rischio sismico) e che più investe in armi. Onore al Ministro Fioramonti che si dimette per assenza di coraggio del Governo", scrive il primo cittadino partenopeo su Twitter.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Grave incidente stradale in vacanza, muore Lello Iodice: lascia la moglie e tre figli

  • Coronavirus, Vincenzo De Luca: "Sui traghetti bande di criminali. Servono le forze dell'ordine a bordo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento