rotate-mobile
Politica

Giorgia Meloni attacca il candidato Pd napoletano: "Sarracino inneggia all'Unione Sovietica"

La leader di Fratelli d'Italia punta il 33enne segretario provinciale del Pd di Napoli e capolista nel secondo collegio plurinominale della Camera, prendendo come spunto un suo post datato 2019

"Dopo i giovani candidati del Pd che negano il diritto all'esistenza e alla sicurezza di Israele, arriva anche chi inneggia all'Unione Sovietica". Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia e favorita alla corsa alla presidenza del consiglio per le prossime elezioni del 25 settembre, con un post ha attaccato il partenopeo Marco Sarracino, 33enne segretario provinciale del Pd di Napoli e capolista nel secondo collegio plurinominale della Camera.

Meloni riporta il post, datato 2019, dell'esponente politico partenopeo. "Questo è il post del segretario metropolitano del Pd di Napoli Marco Sarracino, uno dei capolista under 35 scelti direttamente da Enrico Letta. Sarracino, candidato alla Camera nel collegio plurinominale Napoli 2, ha scritto - prosegue Meloni - 'Buon anniversario della Rivoluzione'. Bolscevica, ovviamente. Con tanto di foto di Lenin e Armata rossa. Chissà se Letta rivendicherà anche questo nelle sue interviste alle Tv estere, chissà quanto la comunità internazionale apprezzerà un partito che inneggia all'Unione Sovietica, un regime totalitario comunista che ha oppresso per mezzo secolo la libertà dei popoli europei, facendo milioni di morti, mentre, tra l'altro, i carri armati russi entrano in Ucraina con tanto di falce e martello a rivendicare proprio i confini dell'Urss".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorgia Meloni attacca il candidato Pd napoletano: "Sarracino inneggia all'Unione Sovietica"

NapoliToday è in caricamento