Matteo Salvini a San Giuseppe Vesuviano: “Pregate per Noemi”

Piazza Garibaldi gremita per ascoltare il leader della Lega

Foto di Massimo Romano

"Era mio dovere portare l'abbraccio mio e vostro alla mamma di Noemi, che sta combattendo in ospedale. Vi invito a pregare perché quella mamma e quel papà possano abbracciare al più presta la loro bambina". Questo il cuore del comizio di Matteo Salvini a San Giuseppe Vesuviano. L'ultima tappa del suo tour campano è stata nel paesino ai piedi del Vesuvio che ha espresso il primo sindaco leghista in Campania. 

IL VIDEO 

A una piazza Garibaldi gremita da centinaia di persone, il ministro dell'Interno ha ripetuto i suoi cavalli di battaglia per le prossime elezioni Europee. Sul palco con lui i parlamentari Gianluca Cantalamessa e Pina Castiello insieme al primo cittadino Vincenzo Catapano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento