menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Ci vediamo presto”: Salvini risponde all'appello dei palmesi contro "l'invasione dal Bangladesh"

Secondo Libero, metà dei cittadini di Palma Campania è bengalese. "Venga a vedere come siamo ridotti", avevano scritto alcune associazioni al Ministro dell'Interno

Amici di Palma, ci vediamo presto”. Così il leader della Lega e neo ministro dell'Interno Matteo Salvini su Twitter si rivolge ai cittadini di Palma Campania. Salvini rilancia un articolo di Libero in cui alcune associazioni del posto chiedono il suo intervento.

Il problema? Secondo queste associazioni e Libero, sono i bengalesi. “Sulla carta si chiama Palma Campania, nella realtà è ormai per tutti Bangla-Campania”, scrive il quotidiano diretto da Vittorio Feltri. “I pochi italiani rimasti (il giornale parla di 7mila del Bangladesh su 15mila totali, ndR) si appellano al neo ministro degli Interni, Matteo Salvini: "Venga a vedere come siamo ridotti" – prosegue l'articolo di Libero – "si faccia un giro anche qui e ci aiuti a trovare una soluzione", come chiede Placido De Martino, palmese doc, fondatore e presidente della fondazione Industrialismo”.

“E a sinistra qualcuno continua a dire che non esiste alcun problema invasione... - è il pensiero di Salvini, che promette di risolvere il 'problema'- Amici di Palma, ci vediamo presto”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento