Baciamano, Salvini: «Sono orgoglioso dell'affetto degli italiani» (VIDEO)

Il ministro dell'Interno nello stesso video ha anche ironizzato su Lino Banfi e l'Unesco

Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini ritorna sulla questione del baciamano ad Afragola e lo fa attraverso un video sui suoi canali social. Parte scherzando sulla decisione di affidare a Lino Banfi l'incarico di rappresentante dell'Italia nella commissione Unesco. Si lamenta che siano stati esclusi Jerry Calà, Renato Pozzetto e Umberto Smaila per poi sdrammatizzare e complimentarsi con le forze dell'ordine per un'operazione a Palermo. Poi si concentra sulla questione baciamano e parte all'attacco.

LA QUESTIONE BACIAMANO

«Adesso è tre giorni che Saviano e qualche benpensante, qualche professorone, ha cominciato a dibattere del “baciamano”. Di un signore invece di stringermi la mano mi ha dato un bacio sulla mano per ringraziarmi del mio lavoro. Cosa dovevo fare, mettergli due mani in faccia? Non gli ho dato niente, non mi ha dato niente. Gli offro il mio lavoro, lui mi offre in cambio il suo affetto. Una volta c'erano dei baciamano un pochino più collusi e compromettenti. Io sono orgoglioso dell'affetto e della stima che tanti italiani mi dimostrano e i rosiconi della sinistra evidentemente schiumano» ha concluso alla sua maniera il ministro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento