Renzi in città: “Si riparte dalla disarmante bellezza di Napoli”

Il segretario del Partito Democratico in visita nel capoluogo. Sulla vicenda Sma: "L'Anac segua i processi affinché non ci sia chi continua a mangiare"

Renzi a Napoli (foto M.Parisi/NapoliToday)

Il segretario del Partito Democratico Matteo Renzi è oggi in visita a Napoli. È arrivato in città ieri sera, come raccontato da lui stesso sulla propria pagina ufficiale, giungendo in albergo intorno a mezzanotte.

“Si riparte dalla disarmante bellezza di Napoli”, ha scritto. Un arrivo in sordina rispetto al passato, probabilmente anche a causa dell'inchiesta che negli ultimi giorni pare coinvolgere Roberto De Luca, assessore al Bilancio del Comune di Salerno e figlio del governatore campano Vincenzo.

Renzi al Vomero con Paolo Siani

Inizialmente non molte le dichiarazioni rese alla stampa nel corso del suo giro in città. In un primo momento l'ex premier ha parlato di Bagnoli. “Il percorso (di riqualificazione, ndR) va avanti – ha spiegato all'Unione Industriali – Capisco la preoccupazione ma i soldi ora ci sono, quelli di prima erano finti, erano soldi del Monopoli”. “I soldi ora ci sono, il commissario c'è e va avanti – ha proseguito – ci sono le procedure sbloccate. È chiaro che i lavori vanno avanti, ma non è la cosa più facile del mondo, d'altra parte è la bonifica più importante d'Europa. Ma è una cosa che va avanti ed è da verificare passo passo”.

“La Terra dei fuochi deve tornare a essere presidio di bellezza. Ci abbiamo messo i fondi. Si sta lavorando – ha spiegato l'ex presidente del Consiglio a proposito dell'inchiesta Sma – È necessario che l'Anac segua i processi affinché non ci sia chi continua a mangiare”. “Mi sono fermato a casa di Raffaele Cantone – ha aggiunto – che è per noi punto di riferimento, poi ho visto l'area delle ecoballe. È partita di lì la mia esperienza di segretario, di lì è nata la legge contro gli ecoreati, che oggi sono puniti severamente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio il segretario Pd ha quindi raggiunto Giugliano, sebbene con un paio d'ore di ritardo sul ruolino di marcia. Gremita la sala di Palazzo Palumbo. L'ex premier ha salutato alcuni cittadini all'esterno intrattenendosi con loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • "Il virus sta perdendo forza. Possiamo guardare con ottimismo al futuro": l'intervista a Giulio Tarro

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento