Marano andrà al voto il 21 ottobre

I comuni sciolti per infiltrazione mafiosa voteranno tra il 15 ottobre ed il 15 dicembre

Il Comune di Marano di Napoli andrà al voto il 21 ottobre. Un turno elettorale straordinario stabilito con decreto dell'8 agosto il ministro dell'Interno Matteo Salvini per alcuni Comuni sciolti per infiltrazioni di tipo mafioso e attualmente commissariati. Tra questi, anche Marano che quindi tra qualche mese si prepara ad eleggere un nuovo sindaco ed un nuovo Consiglio comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La norma, infatti, prevede che quando il commissariamento per infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso scade nel secondo semestre dell'anno le nuove elezioni comunali si svolgano in un turno straordinario tra il 15 ottobre e il 15 dicembre. La data scelta per il primo turno è domenica 21 ottobre, per il secondo turno domenica 4 novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento