Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica Chiaiano

Manfredi a Chiaiano: "A Napoli abbiamo tante periferie, anche generazionali e sociali"

Col candidato sindaco di Pd e M5s anche Valeria Ciarambino che ha sottolineato la centralità dei pentastellati nella coalizione

Napoli città dalle tante periferie, non soltanto in termini geografici. È il problema che ha identificato Gaetano Manfredi, candidato sindaco di centrosinistra e M5s a Napoli, a margine di una iniziativa elettorale alla tenuta Fratoni nel quartiere di Chiaiano.

"Abbiamo tante periferie geografiche, generazionali, sociali – sono state le parole dell'ex rettore della Federico II – Abbiamo una città piena di divari, ma anche di energie e di voglia di ripartire. C'è bisogno di qualità progettuale, investimenti, capacità di gestione amministrativa e di ascoltare i bisogni delle persone e accompagnarli. Sono molto fiducioso, anche oggi un incontro positivo, c'è grande voglia di fare, grandi aspettative, dobbiamo solo lavorare insieme e fare in modo che la città possa rinascere".

Inoltre per Manfredi quello della sicurezza, ricordando anche l'incidente di Capri, "è uno dei grandi temi che dobbiamo affrontare, ma per garantire la sicurezza ci vogliono investimenti. Se abbiamo autobus vecchi, se non facciamo manutenzione delle strade il livello di sicurezza scende. Dobbiamo investire di più sui servizi pubblici, controllare bene gli investimenti per fare in modo che non siano sprecati. Questo è l'unico modo per garantire sicurezza ai cittadini e ai lavoratori. Senza investimenti non si può garantire sicurezza".

Ciarambino: "Nella coalizione il M5s porta la sua forte identità"

Valeria Ciarambino, capogruppo M5s al Consiglio regionale della Campania, a margine dell'iniziativa ha sottolineato l'identità del Movimento in coalizione: "Dentro questa coalizione il Movimento 5 stelle porta la sua identità forte. Abbiamo scelto di fare il primo evento elettorale in una periferia, nell'ottava municipalità, per parlare di giovani e per rinsaldare il patto di fiducia che il Movimento ha da sempre con questi territori di cui ci siamo preoccupati non con promesse da Masaniello ma con fatti concreti". "Qui vicino, a Scampia, c'è lo stadio Landieri – ha proseguito – che è stato riqualificato grazie a Spadafora. Abbiamo un contatto costante con i comitati che spesso qui sostituiscono le istituzioni. Un segnale importante da dare a questo territorio, che ha il numero di percettori di reddito di cittadinanza tra i più elevati, credo sia quello di attivare i Puc e poi parlare di formazione dei giovani. Scampia deve essere il luogo delle formazione, della cultura, dell'università e non più il luogo della criminalità e dell'abbandono scolastico".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manfredi a Chiaiano: "A Napoli abbiamo tante periferie, anche generazionali e sociali"

NapoliToday è in caricamento