Città Metropolitana, Vincenzo Cirillo passa a Italia Viva

I motivi del passaggio nel partito di Renzi del consigliere

“Ho scelto Italia Viva perché è portatrice di un’idea di Paese in cui le energie sono utilizzate per contribuire attivamente al benessere dell’intera collettività. Penso ci sia bisogno di una forza riformista, forte e innovativa come quella di Italia Viva, anche per Napoli e per la Campania. Sono qui per dare il mio contributo ad una comunità attiva dove quello che conta è il valore delle idee fuori dai vecchi e logori schemi novecenteschi – Lo ha reso noto Vincenzo Cirillo Consigliere della Città Metropolitana di Napoli – Ringrazio le persone con cui ho condiviso un tratto del mio percorso politico. In questi ultimi mesi non ho potuto fare a meno di percepire il vento di rinnovamento e di modernità che ha saputo trasmettere Matteo Renzi, ho apprezzato il lavoro svolto in Campania da Italia Viva ed in particolare dal mio amico Nicola Caputo. Con lui e con la comunità di Italia Viva condividerò l'impegno politico e amministrativo, nella convinzione che, insieme, – conclude Cirillo - saremo capaci di dare un straordinario contributo di energie per i cittadini di Napoli e della Campania”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento