Consiglio regionale, approvata la legge contro la "violenza omotransfobica"

Valeria Ciarambino del M5S: "Una legge di civiltà, frutto di lavoro condiviso di cui vado fierissima"

Il Consiglio regionale della Campania ha approvato oggi, con 34 voti favorevoli su 35, la legge denominata 'Norme contro la violenza e le discriminazioni determinate dall'orientamento sessuale o dall'identità di genere e modifiche legislative'. La norma approvata, rispetto al testo che aveva licenziato la commissione, non contiene la parte sul contrasto alla violenza maschile sulle donne.

"Abbiamo sventato tentativi indecenti di ostruzionismo per un testo che doveva vederci tutti uniti", sono state le parole della capogruppo del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino. "Finalmente – ha proseguito – abbiamo una legge che in Campania non c'era e oggi c'è contro la violenza omotrasnfobica, a tutela delle persone lgbt che sono vittime di violenza. Grazie a questa norma, che deriva dall'unione di diversi testi tra cui uno dei 5 Stelle, ci saranno rifugi e sportelli arcobaleno per le persone lgbt vittime di violenza. Si sanciscono principi fondamentali che nessuna forma di violenza nei riguardi di persone in virtù del loro orientamento sessuale. È ammissibile nella nostra regione". "È una legge di civiltà – ha concluso – frutto di lavoro condiviso di cui vado fierissima".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo la seconda Regione dopo l'Emilia Romagna ad aver legiferato sull'omotransfobia e possiamo ritenerci molto soddisfatti". Questo il commento invece di Loredana Raia, consigliera del Pd della Campania, dopo l'approvazione del testo. "Eravamo partiti diversamente – ammette – perché avevamo l'onere di mettere insieme quattro proposte di legge che trattavano argomenti simili ma in alcuni casi diversi e proprio ascoltando le considerazioni e la valutazioni di gran parte del mondo femminile che aveva chiesto a gran voce un supplemento di riflesisone circa la possibilità di dare un contributo per aggiornare in Regione Campania la normativa sul contrasto alla violenza maschile sulle donne".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • L'avventura di Ciro Di Maio: "Mio padre ha lasciato il clan, ora io sono un imprenditore di successo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento