rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
La polemica

Lettera della preside del liceo di Firenze: de Magistris contro il ministro Valditara

L'ex sindaco di Napoli: “A questo punto diventa complice”

"Il ministro dell’istruzione e del merito Valditara tace sull’aggressione fascista nei confronti degli studenti di Firenze ed ora minaccia la dirigente scolastica dr.ssa Savino, del liceo Leonardo Da Vinci di Firenze, rea di aver con puntualità storica e onestà intellettuale, onorando la scuola pubblica e la repubblica antifascista, messo in guardia sulle gravi aggressioni fisiche e sul silenzio e sull’indifferenza di chi dovrebbe invece intervenire" commenta Luigi de Magistris.

"Valditara a questo punto diviene complice e non può stare un giorno in più al suo posto perché attenta alla scuola pubblica, alla sua autonomia e alla costituzione antifascista. Sono troppi i rigurgiti fascisti di questo Governo tanto che i custodi della Costituzione non possono più far finta di nulla" conclude Luigi de Magistris portavoce di Unione popolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lettera della preside del liceo di Firenze: de Magistris contro il ministro Valditara

NapoliToday è in caricamento