Politica Bagnoli / Via Coroglio

La Boldrini scrive ai lavoratori di Città della Scienza: "Presto i fondi"

Il presidente della Camera dei Deputati ha inviato una lettera alle lavoratrici e ai lavoratori di Città della Scienza cercando di tranquillizzarli sulla questione degli stipendi arretrati

Il presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini ha inviato una lettera alle lavoratrici e ai lavoratori di Città della Scienza, cercando di tranquillizzarli sulla questione degli stipendi arretrati, dopo la manifestazione che si è svolta a Roma lo scorso 27 maggio presso gli uffici del MIUR a viale Trastevere, promossa per sbloccare i crediti vantati dal 2008, che ammontano a circa 4 milioni di euro.

"Carissime e carissimi - scrive il presidente della Camera - sono stata contenta ed onorata di incontrarvi lo scorso 13 maggio quando ho visitato Città della Scienza e ho avuto modo di constatare che la vostra voglia di proseguire il cammino non è fiaccata e che avete le capacità e le energie per risollevarvi. Lo dimostra la vostra permanenza sul posto di lavoro, nonostante il pesante ritardo nella corresponsione degli stipendi".

"Mi sono attivata - conclude la Boldrini - per avere informazioni circa i crediti cui avete fatto riferimento e da quello che ho appreso, gli impegni di spesa assunti saranno, almeno nella gran parte, onorati. Esauriti alcuni passaggi parlamentari, l'erogazione dei fondi avverrà con l'emanazione di un decreto ministeriale. Vi esorto a non demordere e vi esprimo tutto il mio sostegno". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Boldrini scrive ai lavoratori di Città della Scienza: "Presto i fondi"

NapoliToday è in caricamento