Lega contro de Magistris sulle zone rosse: "Chi parla di regime è in malafede"

“Il de Magistris che oggi parla di attacco ai sindaci è che lo scorso 23 marzo scorso diceva che “la sicurezza è materia dello Stato, non possiamo caricarci di tutto”?

“Il de Magistris che oggi parla di attacco ai sindaci è lo stesso de Magistris che lo scorso 23 marzo scorso diceva che “la sicurezza è materia dello Stato, non possiamo caricarci di tutto”?”. Se lo chiedono i sottosegretari all’Interno Stefano Candiani e Nicola Molteni dopo la direttiva sulle zone rosse e le polemiche sollevate da alcuni amministratori come De Magistris e Orlando. “Siamo consapevoli dell’importanza dei sindaci e degli enti locali, che infatti sono costantemente valorizzati dal Viminale. Lo dimostrano gli strumenti che gli abbiamo messo a disposizione, con nuove norme o norme rafforzate per Daspo urbano e contrasto alle occupazioni, agli abusivi o all’accattonaggio molesto. Il tutto senza dimenticare le risorse che abbiamo messo a disposizione degli enti locali. La direttiva sulle zone rosse raccomanda condivisione delle iniziative e ha l’obiettivo di contrastare degrado urbano e piazze di spaccio. Peraltro prende spunto da iniziative già assunte a Firenze e Bologna, città di centrosinistra. Chi critica parlando di regime o di sindaci umiliati è in malafede”, concludono Candiani e Molteni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento