rotate-mobile
Politica

Manfredi: "I ragazzi lasciano Napoli perchè non trovano opportunità di lavoro qualificate"

"Stiamo perdendo nella città metropolitana di Napoli tantissimi giovani"

"I ragazzi vanno via perché non trovano opportunità di lavoro qualificate. Noi abbiamo fatto in passato sforzi sul digitale al polo di San Giovanni a Teduccio e si sono visti i risultati perché sono stati creati migliaia di posti di lavoro", spiega il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, ex rettore della Federico II e ministro dell'Università, parlando con i giornalisti a margine della cerimonia di conferimento della laurea honoris causa all'ad di Leonardo, Alessandro Profumo, in Ingegneria dei materiali da parte dell'ateneo federiciano.

 "Bisogna essere sostenuti da una politica industriale nazionale" e lasciare i "centri di ricerca e le strutture direzionali nella nostra regione". Per Manfredi "è chiaro che la conseguenza della migrazione delle decisioni è la migrazione delle persone. Per questo se si vuole dare una risposta concreta il governo nazionale deve fare questo". "Noi stiamo perdendo nella città metropolitana di Napoli tantissimi giovani - ha proseguito Manfredi - e questo significa riduzione della natalità, un aumento dell'età media e quindi riduzione del potenziale economico. Ovvero povertà e non sviluppo: è un fenomeno pericolosissimo e gravissimo non solo per la Campania ma per l'intero Paese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manfredi: "I ragazzi lasciano Napoli perchè non trovano opportunità di lavoro qualificate"

NapoliToday è in caricamento