menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Presidente della Camera Laura Boldrini alla Federico II di Napoli (foto M.Parisi/NapoliToday)

Il Presidente della Camera Laura Boldrini alla Federico II di Napoli (foto M.Parisi/NapoliToday)

Il Presidente Boldrini a Napoli per l'inaugurazione del Centro Ermes

Il Presidente della Camera ha partecipato questa mattina presso l'Università Federico II al Corso Umberto all'inaugurazione del Centro Europeo di Ricerca sui Media per la Società dell'Informazione

Il Presidente della Camera Laura Boldrini ha partecipato questa mattina all'inaugurazione del Centro Ermes (Centro Europeo di Ricerca sui Media per la Società dell'Informazione) presso l'Aula Pessina dell'Università degli studi di Napoli Federico II al Corso Umberto.

Il centro, istituito tra i Dipartimenti di Giurisprudenza e di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell'Informazione dell'ateneo partenopeo, ha lo scopo di mescolare sensibilità giuridiche con sapere tecnico, per promuovere attività di ricerca, diffondere conoscenze, offrire servizi tecnico-giuridici e formazione professionale nei settori che spaziano dall’e-technology all’e-society.

Oltre all'on. Boldrini, hanno preso parte all'inaugurazione, tra gli altri, il Direttore del centro, la prof.ssa Giovanna De Minico, il Rettore dell'Università Federico II prof. Gaetano Manfredi, il Presidente dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Giovanni Pitruzzella, il Presidente dell'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali Antonello Soro, il vicepresidente della Regione Campania Guido Trombetti ed il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che ha ricordato i suoi trascorsi da studente alla Federico II, dove nel 1990 si è laureato in Giurisprudenza.

"Sono molto felice di essere qui oggi in questo storico ateneo, sempre capace di essere al passo con i tempi - ha dichiarato il Presidente della Camera Laura Boldrini - . Questa del Centro Ermes è una straordinaria iniziativa. La rete costituisce il più grande spazio pubblico di tutti i tempi. Il legislatore non può non occuparsi di una delle materie più importanti della nostra vita. Per questo stiamo lavorando ad una Carta dei Diritti e Doveri di Internet, perchè questo mondo va regolamentato per tutelare tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento