Politica Secondigliano

VII Municipalità, intervista al candidato presidente Prisco: “Rilanciare un territorio che soffre dell'assenza di futuro”

Le parole del candidato in vista delle elezioni del 3 e 4 ottobre

Il 3 e il 4 ottobre Napoli andrà al voto per scegliere il nuovo sindaco e la nuova composizione del Consiglio comunale, ma anche per l’elezione dei presidenti e dei consiglieri di ogni singola Municipalità.

NapoliToday ha intervistato Gennaro Prisco, candidato presidente della VII Municipalità (Miano, Secondigliano, San Pietro a Patierno) per le liste di centrosinistra che appoggiano Antonio Bassolino.

Quali sono le principali problematiche che, secondo lei, ancora attanagliano i quartieri della Municipalità?

Miano, Secondigliano San Pietro a Patierno rappresentano i buchi urbani e sociali della città. C'è solo da scegliere da dove cominciare per riparare, ricucire e rilanciare un territorio che soffre dell'assenza di futuro. Io sono candidato con Bassolino Sindaco e sostenuto da una sola lista. Ma abbiamo scelto di sfidare i Centri commerciali politici per dare il nostro contributo alla rinascita di Napoli, con Bassolino.

Il rapporto con l’amministrazione centrale è fondamentale per le Municipalità. Cosa farà per consolidare questo rapporto?

Oggi le Municipalità così come sono, non servono a niente. I cittadini non conoscono nemmeno i nomi dei presidenti e due su tre palazzi municipali sono chiusi. Quindi, mi adopererò per avere effettive competenze nei servizi e nella manutenzione e il decoro urbano, e per chiedere di riformare le Municipalità in un disegno organico di Città metropolitana.

Nel caso di elezione, quale sarà il primo provvedimento che metterà in atto?

Nominerò gli assessori in piena autonomia puntando su competenze e capacità del territorio. Aprirò i palazzi municipali chiusi per riattivare le funzioni comunali e per offrire ai cittadini la casa comune per partecipare alle scelte di un territorio che è la porta di Napoli ( aeroporto ), Cerniera con il centro della città e i comuni confinanti, via di comunicazione nord est, nord ovest per una mobilità sostenibile. Per non essere più periferia, ma uno dei centri della Città metropolitana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VII Municipalità, intervista al candidato presidente Prisco: “Rilanciare un territorio che soffre dell'assenza di futuro”

NapoliToday è in caricamento