menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gestione del ciclo dei rifiuti a Cesaro, bocciatura dal governo

Giuseppe Capasso, capogruppo PD: "La Provincia di Napoli ora sarà costretta a rivedere le scelte già fatte in materia di rifiuti a partire dalla SAP-Na"

"Dall'attenta lettura del Decreto Legge approvato ieri dal Consiglio dei Ministri si ricava la certezza che il Governo non ha ritenuto di affidare a Cesaro la responsabilità della gestione del ciclo dei rifiuti". Questo è quanto sostiene in una nota il capogruppo PD alla provincia di Napoli Giuseppe Capasso secondo il quale, la decisione rappresenta "una sonora bocciatura per il Presidente e per la Provincia di Napoli che ora sarà costretta a rivedere le scelte già fatte in materia di rifiuti a partire dalla SAP-Na, mega società provinciale che, alla luce delle ridotte competenze, si presenta sempre più come la centrale degli sprechi".

"Per fare solo quello che prima era affidato a due militari dell'ex Commissariato di Governo - ha aggiunto Capasso - la SAP-NA spende 600mila euro all'anno, risorse aggiuntive che hanno determinato il maxi aumento dei giorni scorsi e probabilmente la esclusione di Cesaro dalle previsioni del Decreto Legge. E se non si fida il Governo di Cesaro, perché dovrebbero fidarsi i napoletani?"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Esplosione ai Colli Aminei, distrutto un negozio

  • Cronaca

    Lite finisce nel sangue, uomo ucciso a colpi di cric

  • Cronaca

    Riaprono i negozi: "Pochi clienti e molte attività sono già fallite"

  • Cronaca

    Tragedia in metropolitana: uomo travolto da un treno

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento