rotate-mobile

Elezioni, Conte a Napoli: "Chi attacca il Reddito di cittadinanza si vergogni"

Per il leader del Movimento 5 Stelle bagno di folla nel Rione Sanità: "Da Meloni, Renzi e Salvini un assurdo attacco ai poveri"

Se le elezioni si vincessero a colpi di bagni di folla, Giuseppe Conte potrebbe dormire sonni tranquillissimi. A Napoli, ha incassato un altro bagno di folla. Accompagnato da Roberto Fico, il leader del Movimento 5 Stelle ha scelto di tornare al Rione Sanità, quartiere ad alto tasso di povertà, dove il Reddito di cittadinanza ha aiutato molte famiglie. Una misura che Conte e il Movimento tutto rivendicano, respingendo le critiche al mittente. : "Chi dice che con il Reddito di cittadinanza facciamo voto di scambio dovrebbe vergognarsi. Anche perché, i detrattori sono politici che guadagnano 500 euro al giorno e se la prendono chi con quei soldi cerca di mantenere la famiglia. Il Reddito è una misura di dignità applicata in tutt'Europa. Anzi, l'Italia è arrivata tardi ad adottarlo".

Il caro-energia, secondo l'ex premier, si combatte in due modi: "In primo luogo, dobbiamo fermare la guerra e lavorare finalmente per la pace, cosa che mi sembra non stia facendo nessuno. Solo così fermeremo gli aumenti. In seconda battuta, noi proporremo di tassare gli extra profitti delle società energetiche, con l'intento di ampliare il provvedimento anche ad altri settori come quello farmaceutico. Perché in ogni crisi ci sono tanti che si impoveriscono, ma c'è anche chi si arricchisce molto sulle spalle della gente". 

Sull'autonomia differenziata, Conte non pone un veto assoluto, ma alcune condizioni: "Prima di parlare di autonomia vogliamo le garanzie che da Nord a Sud ci siano livelli essenziali di prestazioni con qualità degne del nostro Paese. Se non c'è questo presupposto, allora non si fa altro che dividere ulteriormente l'Italia e non possiamo permetterlo".   

Sullo stesso argomento

Video popolari

Elezioni, Conte a Napoli: "Chi attacca il Reddito di cittadinanza si vergogni"

NapoliToday è in caricamento