rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica

Manfredi presenta la nuova Giunta: "I cittadini di Napoli hanno bisogno di risposte e di una guida ferma"

Il nuovo sindaco presenta presso la Sala dei Baroni la sua nuova squadra: "La situazione è molto complicata, ci sono tante emergenze quotidiane e dobbiamo dare servizi ai cittadini"

"Oggi presentiamo la nuova Giunta ed è un momento molto importante. La città ha bisogno di una guida ferma e operativa. La situazione è molto complicata, ci sono tante emergenze quotidiane e dobbiamo dare le risposte ai bisogni dei cittadini napoletani. Dobbiamo confrontarci innanzitutto con il problema della chiusura delle due gallerie. Ci siamo attivati subito per dare una risposta immediata a questo problema. Oggi, però, non voglio parlare di problemi ma del futuro di una città che riparte e che sarà capace di cogliere le occasioni che verranno, a partire dal Pnrr. Vogliamo una città forte e salda, che metta in campo le sue competenze per dare risposte ferme e concrete ai cittadini. Io rappresenterò tutti i napoletani, quelli che mi hanno votato e quelli che non lo hanno fatto. Ringrazio i componenti di questa Giunta che hanno accettato di mettersi al servizio della collettività?". Così il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi ha esordito nel corso della presentazione presso la Sala dei Baroni del Maschio Angioino della nuova Giunta Comunale che lo accompagnerà nell'amministrazione dell'ente di Palazzo San Giacomo. Tra gli assessori nominati, assente Paolo Mancuso per un'indisposizione.

"Il governo della città sarà basato sulla condivisione e sull'apertura all'ascolto e al confronto con quelle che sono le migliori risorse della città. Avremo un rapporto solido con tutte le istituzioni, come la Regione, il Governo nazionale e la Commissione Europea. Abbiamo varato in tempi molto rapidi la Giunta, essendomi insediato lunedì scorso. Non abbiamo ancora la proclamazione degli eletti, che spero avverrà in tempi brevi, anche per convocare subito il Consiglio Comunale, che considero una risorsa fondamentale per la città. Dobbiamo rimettere in moto la macchina comunale. C'è un grande deficit di personale. Il Comune di Napoli ha soltanto 19 dirigenti di ruolo. Per questo ho scelto di tenere la delega sul Personale. Orientativamente avremmo bisogno di un migliaio di persone per rimettere un po' in piedi la struttura. Abbiamo municipalità che non sono in grado neanche di aprire per i servizi dell'anagrafe. E questa è una cosa inaccettabile: noi dobbiamo dare servizi ai cittadini e dare risposte alle persone. Nelle prossime settimane avremo un quadro preciso di quella che è la situazione per poter operare. Il prof. Sergio Locoratolo mi aiuterà nel coordinamento dello staff. Mancanza di giovani in Giunta? Abbiamo la necessità di esperienza e di operare subito per risolvere alcuni problemi importanti", ha aggiunto il primo cittadino. 

La giunta Manfredi (foto De Cristofaro-NT)

Periferie, Municipalità e Città Metropolitana

"Una delle priorità sarà il tema delle periferie, a cui noi dobbiamo garantire equità, qualità dei servizi e sviluppo. Tutti i cittadini dovranno avere gli stessi diritti. Ci sarà anche grande attenzione al decentramento, con una rivisitazione del ruolo delle municipalità, che dovranno essere antenna dell'amministrazione sul territorio e punto di riferimento per i cittadini. Riuniremo la Giunta anche in altri luoghi della città, non solo a Palazzo San Giacomo. Per quanto riguarda la Città Metropolitana, terza d'Italia e ottava d'Europa, sarà un grande impegno. Dobbiamo garantire efficienza e servizi per tutti gli abitanti della città metropolitana. Servirà una riorganizzazione anche di quelli che sono i poteri di questo ente, con una riforma dello Stato".

Giunta Comunale, non assegnate le deleghe per patrimonio e casa: "Ci penseremo tra qualche tempo" (Video Massimo Romano/NapoliToday)

La sfida del bilancio e i primi atti

"Cominceremo a lavorare subito e cercheremo subito di agire su quelli che sono i fronti più necessari, come la Galleria e quello dei vigili in scadenza. Faremo di tutto per essere all'altezza di questa grande sfida, di cui avvertiamo la responsabilità. Sulla questione del bilancio stiamo già lavorando da settimane. La finanziaria si chiude a fine dicembre. Baretta lavorerà in contatto con il Mef, c'è attenzione sul problema a livello nazionale. Per Pier Paolo esco fuori dal protocollo e a lui faccio un ringraziamento particolare, per aver accettato di intraprendere una delle vere grandi sfide che ci attende. Questo è un segnale di quanto Napoli sia al centro della politica nazionale. Il dissesto è una situazione che noi non ci possiamo permettere. I primi atti sono quelli già abbiamo iniziato a fare: fare in modo che la Galleria Quattro Giornate possa riaprire ed evitare di perdere circa 150 vigili. Cercheremo di fare anche qualcosa per il Natale dal punto di vista culturale, essendo noi la città della natività, nonostante il poco tempo che abbiamo a disposizione. Poi dobbiamo intervenire su una serie di attività progettuali. Stiamo già lavorando su questi dossier, che saranno oggetto delle prime delibere di Giunta. Nei prossimi giorni faremo una riunione operativa con l'assessore all'Ambiente per capire dove intervenire sulla questione rifiuti. Vanno rispettati innanzitutto gli orari di conferimento. Bisogna rispettare le regole. Dobbiamo poi mettere in campo un grande piano di videosorveglianza. Bagnoli? Non possiamo aspettarci di risolvere un problema che dura da 30 anni in un momento. Noi ci inseriremo in un percorso delineato, naturalmente potendo fare anche nuovi interventi. E' una questione ancora in divenire, attendo la nomina a Commissario", ha affermato Manfredi. 

I nomi dei nuovi assessori con relative deleghe

Questi i nomi dei componenti della Giunta Manfredi con le relative deleghe:

Vicesindaco con delega all’Istruzione e alla Famiglia: Mia Filippone
Bilancio: Pier Paolo Baretta
Infrastrutture e Mobilità: Edoardo Cosenza
Urbanistica: Laura Lieto
Ambiente e Mare: Paolo Mancuso
Politiche sociali: Luca Trapanese
Polizia Municipale e Legalità: Antonio De Iesu
Turismo e Attività Produttive: Teresa Armato
Politiche Giovanili e del Lavoro: Chiara Marciani
Salute e Verde: Vincenzo Santagada
Sport e Pari opportunità: Emanuela Ferrante

Il sindaco Gaetano Manfredi ha mantenuto per sé le seguenti deleghe: Cultura; Porto; Pnrr, Finanziamenti europei e Coesione territoriale; Grandi Progetti; Personale; Organizzazione; Decentramento; Digitalizzazione e innovazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manfredi presenta la nuova Giunta: "I cittadini di Napoli hanno bisogno di risposte e di una guida ferma"

NapoliToday è in caricamento