Lunedì, 17 Maggio 2021
Politica

Giunta de Magistris, 67 candidati per due posti liberi da assessore

Prenderanno il posto di Sergio D'Angelo e Alberto Lucarelli. Il sindaco: "Le nomine sono imminenti". Intanto starebbe ragionando su Carmine Piscopo e Alessandra Clemente

De Magistris

In 67 si sono proposti finora al sindaco per ricoprire il ruolo di assessori, al posto dei due esponenti di Giunta che lasciano per candidarsi alle elezioni. Il dato è stato reso noto oggi dallo stesso primo cittadino, Luigi De Magistris, il quale assicura che le nomine sono "imminenti". A lasciare la Giunta sono Sergio D'Angelo e Alberto Lucarelli, candidati nelle liste di Rivoluzione Civile, finora assessori al welfare e ai beni comuni.

I POSSIBILI NOMI - Per quanto riguarda i due nuovi volti della Giunta comunale, de Magistris starebbe ragionando su Carmine Piscopo, docente alla Facoltà di Architettura dell'Università Federico II e presidente della commissione edilizia integrata del Comune, e Alessandra Clemente, figlia della vittima innocente della criminalità Silvia Ruotolo. Piscopo, che andrebbe a sostituire Lucarelli, sarebbe assessore alle Politiche urbane, beni comuni, città pubblica e patrimonio pubblico. A lui anche le deleghe in tema di beni confiscati e il coordinamento funzionale delle partecipate dei settori di propria competenza. Clemente invece dovrebbe essere assessore alle Politiche giovanili, alla creatività e all'innovazione. Fra le ipotesi vi è anche quella di un affidamento al vicesindaco Tommaso Sodano, delle deleghe al welfare e ai migranti, oggi in capo all'uscente D'Angelo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunta de Magistris, 67 candidati per due posti liberi da assessore

NapoliToday è in caricamento