Napolitano migliora ancora. «Tra due giorni lascerà l'intensiva»

Se la degenza proseguirà con questo tenore il Presidente Emerito potrebbe essere trasferito nel reparto di Cardiologia

Il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano sta meglio. Le sue condizioni di salute confortano i medici che potrebbero decidere presto di trasferirlo dalla terapia intensiva al reparto di cardiochirurgia dell’ospedale San Camillo, dove è ancora ricoverato. Sono trascorse meno di 72 ore dall’intervento chirurgico subito sull'aorta ed il quadro clinico, secondo i medici che lo hanno in cura, è «in progressivo miglioramento».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa mattina i primi progressi: «Sotto la supervisione dell'equipe medica diretta dal dottor Emilio D'Avino e dei fisioterapisti, è stato posizionato in poltrona ed ha mangiato». Nelle prossime quarantotto ore potrebbero esserci i primi sviluppi: i medici sembra vogliano favorire in tempi stretti la “demedicalizzazione intensiva” ed il successivo trasferimento del Presidente Napolitano presso il reparto di degenza ordinario di cardiochirurgia del professor Francesco Musumeci

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Nuova ordinanza di De Luca: pubblicato il testo e le linee guida (I DOCUMENTI)

Torna su
NapoliToday è in caricamento