Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica Sorrento

G20, approvata la dichiarazione di Sorrento sul commercio: "Garantire un futuro migliore alle persone"

Le parole del Ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel corso della conferenza stampa conclusiva del G20 ministeriale del commercio che si è tenuto nella penisola sorrentina

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio ha chiuso i lavori della Riunione Ministeriale G20 Commercio di Sorrento con una conferenza stampa al Teatro Tasso: "E' stata una giornata intensa e fruttuosa. Oggi abbiamo approvato la dichiarazione di Sorrento. Il nostro messaggio è chiaro: il commercio deve garantire un futuro migliore alle persone". 

"Durante la pandemia il commercio non si è mai fermato e ha contributo ad attenuare l'impatto economico della pandemia. È da qui che dobbiamo ripartire per ricostruire meglio, tutti insieme, un sistema commerciale multilaterale. E' necessario creare un ambiente commerciale basato su apertura, trasparenza, non discriminazione, prevedibilità e sostenibilità", ha proseguito il titolare della Farnesina. 

"Ridurre le attuali tensioni commerciali sarà fondamentale mentre le economie si stanno riprendendo. Una delle cause di queste tensioni è da ricercare nei sussidi governativi all'economia. Questo sostegno non è di per sé negativo, tuttavia gli aiuti elargiti senza regole certe e trasparenti possono avere effetti discorsivi sul mercato internazionale con impatti negativi su cittadini, lavoratori e imprese. Mentre l'economia mondiale è cambiata, le regole del Wto sono rimaste immutate con una discrepanza tra regole e realtà commerciale, che va cambiata attraverso una riforma dell'organizzazione. Oggi a Sorrento ci siamo impegnati a lavorare insieme con tutti i membri per ripensare la funzione negoziale dell'organizzazione e il suo sistema di risoluzione delle controversie. Approvare la dichiarazione di Sorrento significa che tutti i Paesi e le organizzazioni convengono sull'esigenza di muovere una serie di iniziative, anche in vista della riunione dell'Organizzazione Mondiale del Commercio, per modificare e, quindi introdurre alcune riforme. Non era affatto scontato", ha concluso Di Maio.

Il Ministro degli Esteri già nelle ore precedenti si era pronunciato sul vertice di Sorrento in un post su Facebook: "La pandemia ha avuto un impatto drammatico sulle nostre economie, e se c'è una cosa che ci ha permesso di limitarne gli effetti negativi è proprio il commercio con l’estero. Basti pensare che nei primi 7 mesi del 2021 abbiamo totalizzato 300 miliardi di euro di export di Made in Italy in tutto il mondo. È un record assoluto e significa aumentare i posti di lavoro in Italia, rilanciando sempre più le nostre eccellenze fuori dai confini nazionali. Il multilateralismo e le decisioni condivise a livello mondiale sono fondamentali e imprenscindibili per la ripresa economica e lo sviluppo sostenibile. Adesso dobbiamo rafforzare il sistema commerciale multilaterale. Per farlo, gli appuntamenti che riuniscono tutti i partner principali attorno allo stesso tavolo, sono essenziali. Il G20 del Commercio a Sorrento è uno di questi. Sono orgoglioso di presiedere questa riunione e di farlo in una meravigliosa città del Sud. L'Italia è punto di riferimento delle scelte globali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

G20, approvata la dichiarazione di Sorrento sul commercio: "Garantire un futuro migliore alle persone"

NapoliToday è in caricamento