rotate-mobile
Politica Casamicciola terme

Frana Ischia, la Regione Campania stanzia i primi 4 milioni di euro per le esigenze più immediate

De Luca: "Valuteremo, insieme con i Comuni dell'isola interessati, ulteriori esigenze"

La Regione Campania stanzia i primi 4 milioni di euro per le esigenze più immediate relativamente alla frana che ha flagellato sabato scorso l'isola di Ischia ed in particolare la zona di Casamicciola. E' quanto reso noto dall'ente di Palazzo Santa Lucia.

"La Regione ha stanziato 4 milioni di euro per far fronte alle più immediate esigenze relative alla frana di Ischia. Valuteremo, insieme con i Comuni dell'isola interessati, ulteriori esigenze nell'ambito del programma di messa in sicurezza e ricostruzione del territorio, oltre che per assicurare servizi adeguati alle famiglie sfollate e ospitate in ricoveri provvisori", afferma il presidente della Regione Vincenzo De Luca.

Nel Consiglio dei Ministri di domenica, il Governo aveva stanziato 2 milioni di euro a valere sul Fondo per le emergenze nazionali per l’attuazione dei primi interventi urgenti, di soccorso e assistenza alla popolazione e di ripristino della funzionalità dei servizi pubblici e delle infrastrutture di reti strategiche dell'isola di Ischia.

"All’esito degli approfondimenti circa l’effettivo impatto degli eventi, saranno valutati gli ulteriori stanziamenti necessari per il completamento delle attività - ha aggiunto Palazzo Chigi in una nota al termine della riunione del consiglio - . L’ordinanza di Protezione civile, che seguirà alla dichiarazione dello stato di emergenza, conterrà anche la proroga degli adempimenti fiscali e contributivi fino a dicembre 2022, per i residenti a Ischia e per gli operatori economici dell’isola, mentre la proroga per il 2023 sarà disposta con norma di legge. Verrà anche prorogata la funzionalità della sezione distaccata di Ischia del Tribunale". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana Ischia, la Regione Campania stanzia i primi 4 milioni di euro per le esigenze più immediate

NapoliToday è in caricamento