Emergenza rifiuti, De Luca: “Napoli è in grande difficoltà”

Il governatore della Campania, in vista dello stop al termovalorizzatore di Acerra previsto per settembre e ottobre, chiede aiuto al Governo: “Dia cenni di disponibilità”

Il termovalorizzatore di Acerra

Vincenzo De Luca, ai microfoni di Radio Crc, è intervenuto sul tema della gestione rifiuti in Regione. “Sul tema dei rifiuti c'è un problema di ordinaria amministrazione, che è la gestione quotidiana dei Comuni che sono competenti per la raccolta”.

La stoccata è per Napoli. “Abbiamo una situazione molto differente tra Comuni che fanno una raccolta eccellente, con livelli di differenziata straordinari – ha proseguito il numero uno di Palazzo Santa Lucia – e ci sono Comuni in grande difficoltà: il più importante è Napoli, dove registriamo una grande, grande, grande difficoltà a gestire l'ordinaria amministrazione, parliamo di pulizia ordinaria dei quartieri, e abbiamo situazioni di emergenza".

Stop al termovalorizzatore, de Magistris: "Eviteremo criticità"

De Luca è anche tornato sulla questione della chiusura del termovalorizzatore di Acerra per 40 giorni, il prossimo settembre, per manutenzione. "Ho avvertito per tempo tutti che a settembre avremo un'emergenza che non dipende da noi, quindi rischiamo un problema che si ingigantisce nei territori dove già oggi il problema è grave – ha spiegato – Ho anche mandato, due giorni fa, una lettera al ministro Costa per chiedere un'attivazione del Governo per il trasferimento fuori regione dei rifiuti e per il trasferimento dell'umido”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Mi aspetto che anche il Governo dia cenni di disponibilità e di attivazione – ha concluso De Luca – visto che lo scorso anno è venuto mezzo Governo a Caserta per affrontare problemi legati all'ambiente. Li prendiamo in parola, diano una mano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento