menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regionali, per Amendola: "Vincerà chi darà risposte alle crisi"

Enzo Amendola, candidato alla segreteria regionale del Partito Democratico, parla in vista delle future elezioni regionali in Campania: "Vincerà chi saprà dare risposte concrete per far uscire dalle difficoltà la Campania"

In vista delle elezioni regionali in Campania, una ricetta per vincerle la dà Enzo Amendola, candidato alla segreteria regionale del Partito Democratico: "Vincerà le prossime regionali chi saprà dare risposte concrete per far uscire dalle difficoltà la Campania e il Mezzogiorno a seguito della crisi economica".

Quindi Amendola spiega quali misure e leggi adottare per superare i problemi della regione, non senza scandagliare, dal suo punto di vista, le differenze tra destra e sinistra:"C'é chi come la destra ragiona e governa il Mezzogiorno in maniera paternalistica, tagliando fondi e investimenti per l'impresa, bloccando lo sviluppo infrastrutturale e continuando a nascondere misure di programmazione economica. E chi invece, come il Pd, pensa che il superamento del divario nord-sud debba diventare il centro della politica economica a 150 anni dell'unità nazionale.”

  Il Pd pensa che il superamento del divario nord-sud debba diventare il centro della politica economica  
Per il candidato le misure già esistenti bastano, il problema sta invece nella loro mancata apprlicazione: “Non c'è bisogno di inventare nuove leggi o Casse del Mezzogiorno, basta applicare quelle che già esistono o reintrodurre le misure del centrosinistra cancellate dall'asse Pdl-Lega come, per esempio, il credito d'imposta e garantirlo per dieci anni alle imprese che investono nel Mezzogiorno con una 'no tax area'".

Intanto, continua il fermento nei partiti che già sentono aria di campagna elettorale e cominciano a fare le prime mosse. Di ieri, la notizia della fusione dei gruppi regionali di Alleanza Nazionale e Forza Italia in quello unico del Pdl. Da Pionati, segretario nazionale dell'Alleanza di centro per la libertà arriva un affondo verso Bassolino, Mastella e De Mita definiti “surreali”. Invece ,a sinistra, assistiamo a qualche battibecco, primo su tutti il botta e risposta tra Dario Franceschini e Antonio Bassolino.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento