menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regionali: Cosentino: “Il Pdl ha già un candidato e sono io”

Antonio Cosentino torna a parlare della sua candidatura alle prossime elezioni regionali: “Il Pdl ha già un candidato e sono io.” Quindi, parla di Antonio Bassolino: “Bassolino non dice la verità, il candidato alle Regionali sarà lui”

Nicola Cosentino, sottosegretario all'Economia sotto inchiesta a Napoli per concorso esterno in associazione mafiosa, non fa passi indietro e ribadisce la propria candidatura a governatore della Campania per il Pdl. "Il Pdl ha già un candidato e sono io. Poi sarà l'ufficio di presidenza d'intesa con il coordinamento regionale a decidere in tempi che non saranno brevissimi".

A margine di un appuntamento elettorale svoltosi a Napoli, racconta dell'incontro avuto con Silvio Berlusconi mercoledì scorso: "Mi ha abbracciato e mi ha detto che aveva apprezzato le mie parole, in particolare 'male non fare paura non avere' e che anche lui la pensava così. Poi però ha aggiunto che adesso ha cambiato idea e che oggi vale 'male non fare paura devi avere'".

Quindi, Cosentino è tornato a parlare della candidatura: "Quanto alla mia candidatura non vi ho mai rinunciato. Peraltro ho anche detto che con me o un altro presenteremo una squadra che sarà sintesi della migliore politica e della società civile dove ci sarà un primus inter pares che non sarà un solo uomo al comando. Non ho mai avuto momenti di debolezza e ho lavorato sempre al fianco di chi aveva bisogno. Con me o qualsiasi altro al mio posto porteremo avanti la sfida per riscattare la Campania dal sistema di clientelismo imposto da Bassolino e Iervolino".

Sui possibili danni derivanti da una scelta tardiva del candidato Cosentino ha detto: "Non ce ne saranno, peraltro noi stiamo lavorando alla squadra e nessuna regione mi sembra abbia già scelto i propri i candidati, sia nel Pdl che nell'altro schieramento."

"Bassolino non dice la verità, il candidato alle Regionali sarà lui" Cosentino ha anche commentato la dichiarazione con la quale Antonio Bassolino ha escluso la propria ricandidatura per l'appuntamento elettorale di marzo: "C'é ancora chi crede a Bassolino, ma quando mai ha detto la verità? Ricordo ancora quando disse che non si sarebbe candidato alle ultime Regionali e abbiamo visto come è andata a finire. Il candidato del centrosinistra è lui, vedrete" ha concluso il sottosegretario.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento