menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regionali, Lettieri, Bertolaso e Miller: il toto-candidato del Pdl

Stamattina la dichiarazione di Berlusconi che ipotizzava una candidato alla presidenza della regione Campania al di fuori della politica. I nomi che si fanno largo nel pdl sono tre: Gianni Lettieri, Guido Bertolaso e Arcibaldo Miller

Riaperto il toto-candidato del Pdl per le prossime elezioni regionali in Campania. Tre i nomi che in questo momento avanzano, ma non si esclude qualche altra possibilità legata proprio al fattore sorpresa cui ha accennato il presidente del Consiglio.

Si ritorna, ad esempio, a parlare di Gianni Lettieri, presidente degli industriali napoletani. Proprio Berlusconi, nel corso di una assemblea degli imprenditori a Napoli, lo aveva investito ufficialmente il 21 ottobre del 2008. Lettieri declinò cortesemente, sottolineando di essere impegnato nelle sue attività imprenditoriali che lo hanno portato poi ad impegnarsi direttamente nella partita Atitech.

Un altro esterno alla politica di cui si è vociferato negli ultimi tempi è Arcibaldo Miller, capo degli ispettori del ministero della Giustizia. Quella di un magistrato sarebbe evidentemente una scelta dal forte impatto simbolico in una terra dove le istituzioni sono impegnate in una dura battaglia contro la camorra.

Guido Bertolaso, capo del Dipartimento della Protezione civile e sottosegretario, ha già detto di non volersi impegnare direttamente in politica, ma nulla può escludere oggi una sua eventuale candidatura alla guida della Regione con un'impronta fortemente istituzionale, per ampliare il suo lavoro in tutti i campi d'interesse dell'istituzione regionale, dopo l'esperienza sul fronte dell'emergenza rifiuti.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento