menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Magistris: “Non mi candido”

Luigi De Magistris (Idv) spera che in Campania ci sia ancora margine per un passo indietro di Vincenzo De Luca; oggi però, al forte appello per la sua candidatura lanciato da Micromega, l'ex magistrato dice ancora una volta 'no'

Luigi De Magistris non ci ripensa e ribadisce due concetti ben chiari: non si candiderà alle elezioni regionali campane e il suo no alla candidatura di Vincenzo De Luca.

Nonostante Micromega abbia lanciato un appello in cui chiede la sua candidatura, De Magistris rifiuta e spiega: "Ho letto l'appello - risponde - e ringrazio. Non solo: ritengo che questo sia un segnale molto positivo, di vitalità. Ma io vorrei mantenere la linea della coerenza". "Mi sono impegnato in una campagna elettorale dura ed entusiasmante - ribadisce l'europarlamentare - per presentare un discorso in Europa in cui credo molto: quello della spesa dei fondi europei. A livello nazionale sto lavorando per costruire una classe dirigente che sia alternativa al berlusconismo. Non posso fare tutto. Ringrazio, ma rispondo no". Per De Magistris quella della sua candidatura è ormai una "vecchia" questione: "Si è posta alcuni mesi fa - continua - e già in quel momento ritenni che candidarmi sarebbe stato un errore. Non si lascia a metà quello che si sta facendo. Fra l'altro io ho avuto molti voti in Campania, ma anche in altre regioni italiane".


  L'alternativa è proporre un nostro candidato  
Per l'ex magistrato oggi si deve continuare, invece, a fare pressing sul Pd: "C'é tempo fino a lunedì. Io condivido quello che ha detto Di Pietro", ha aggiunto, sostenendo tuttavia di rimanere contrario alla candidatura di Vincenzo De Luca: "Come spiegheremo agli elettori, dopo Bassolino, Del Turco, Delbono, che il Pd punta su De Luca? E' assurdo. Noi speriamo ancora che il Pd arrivi a una candidatura condivisa. Anche se dopo le parole di Bersani pare che la partita sia chiusa". "L'alternativa è proporre un nostro candidato - conclude - Non è però facile trovare un nome autorevole, a questo punto, nell'attuale scenario politico. Ci stiamo lavorando. Comunque c'é ancora tempo: se sarà necessario, entro domenica, faremo la nostra proposta".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento