menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Luca indagato: “Rifarei tutto”

Rifarebbe quello che ha fatto e per il quale è indagato. Anzi, Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno e candidato alla presidenza della Regione Campania, va anche oltre: "Sono orgoglioso di quello che ho fatto, rifarei tutto dalla a alla zeta

Vincenzo De Luca parla delle vicende giudiziarie che lo coinvolgono e dei fatti per cui è indagato: “Sono orgoglioso di quello che ho fatto, rifarei tutto dalla a alla zeta, e se devo essere indagato per truffa perché ho chiesto la cassa integrazione, secondo la Procura non dovuta, per duecento operai, comunico che io rifarei trecento volte la stessa cosa a difesa di duecento operai.”

  Rifarei trecento volte la stessa cosa a difesa di duecento operai  
Il candidato del Pd alle regionali in Campania , parla dell'atteggiamento dell'Italia dei Valori, fortemente contraria alla sua candidatura: “L'Italia dei valori ha assunto una posizione assolutamente sbagliata, strumentale e non corretta.”

Quindi, De Luca, nel corso della rubrica di Maurizio Belpietro, 'La Telefonata', in onda all'interno di Mattino Cinque, entra nel vivo: “La questione che mi riguarda è una questione attinente una vertenza di lavoro, quella dell'Ideal standard, per la quale mi é stata chiesta una variante urbanistica che ho accolto avendo il coraggio di non farmi intimidire da nessuna Procura della Repubblica. Questo è tutto."
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento