menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldoro: “Conte inserito slealmente e a tradimento”

Dichiarazione forte da parte di Caldoro sulla candidatura di Conte: il consigliere regionale uscente, condannato in primo grado per concorso esterno in associazione camorristica sarebbe stato inserito nelle liste di sottopiatto e a tradimento

Stefano Caldoro rilascia un'inquietante dichiarazione sulla candidatura di Roberto Conte: “è stata inserita nottetempo, in maniera sleale, a tradimento. Da parte mia non c'è stata nessuna firma alla lista nella quale si presenta Conte. Io ho firmato solo i contrassegni elettorali”.
 

  Non c'è stata nessuna firma alla lista nella quale si presenta Conte  

Queste frasi Caldoro le ha pronunciate durante un'intervista rilasciata a corriere.it, per cui la candidatura di Roberto Conte, consigliere regionale uscente, condannato in primo grado per
concorso esterno in associazione camorristica, in Alleanza di Popolo, in coalizione col centrodestra risulterebbe inserita in modo subdolo, senza l'approvazione dei vertici del partito.

Caldoro ha risposto così a una domanda ricevuta durante la video chat e in merito all'intervista del coordinatore regionale del Pdl, Nicola Cosentino, al Corriere della Sera. "Cosentino - spiega Caldoro - ha detto bene che questo nome è stato inserito notte tempo, di soppiatto, in maniera sleale, dal presentatore della lista. Una candidatura fatta, ripeto, dal presentatore della lista. Era un nome che girava. Noi abbiamo detto che non l'avremmo accettata mai. Poi, abbiamo purtroppo un problema di controlli. All'ultimo secondo - aggiunge Caldoro - i candidati presidenti hanno solo la responsabilità di firmare dei moduli di accettazione che riguarda i contrassegni elettorali. La lista è stata modificata all'ultim'ora con l'inserimento di un nome che noi avevamo bocciato".

Era stata stata anche studiata, rivela Caldoro, "la possibilità di ritirare l'apparentamento ma questo la legge non lo prevede".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento