menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primarie centrosinistra Napoli 23 gennaio 2011: Umberto Ranieri

Ranieri promette rigore, passione e competenza. "Nel 2020 Napoli sarà una città metropolitana, attraente e attrattiva, calamita per nuove energie e per chi cerca qualità della vita, pronta a giocare un nuovo ruolo nel mondo"

Nato Napoli il 24 novembre 1947 e laureato in filosofia, Umberto Ranieri inizia da giovanissimo il lungo viaggio politico che lo porterà ad essere fra i più stimati esponenti della sinistra riformista italiana ed internazionale, capace di tenere sempre teso il filo che unisce riflessioni e azioni su Napoli e sul mondo.

É stato consigliere comunale a Napoli negli anni ’80, poi senatore e deputato,Sottosegretario al Ministero degli affari esteri e presidente della Commissione esteri della Camera. Oggi è responsabile mezzogiorno del Pd.

Dal 2008 non ricopre più cariche elettive e si dedica all’Università, insegnando “Storia dell’Europa” a Roma la Sapienza e “Economia dei paesi in via di sviluppo” al Suor Orsola Benincasa di Napoli. Ha pubblicato molti saggi, tra cui: Battaglie riformiste a Napoli [Calice, 1993] eL’Europa e gli altri [Guida, 2003].

Mi candido perché amo Napoli e credo di poterla aiutare da Sindaco a venire fuori dalle sue mille difficoltà. Voglio una Napoli in cui sia meno faticoso vivere per i cittadini a Napoli, dove i servizi funzionino meglio”. Anche se leggermente critico verso l’ amministrazione Iervolino, Ranieri ha affermato che “comunque hanno amministrato la città le persone oneste”.

Ranieri promette rigore, passione e competenza. “Nel 2020 Napoli sarà una città metropolitana, attraente e attrattiva, calamita per nuove energie e per chi cerca qualità della vita, pronta a giocare un nuovo ruolo nel mondo. Perché senza Napoli, che mondo sarebbe?”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento