Venerdì, 18 Giugno 2021
Elezioni comunali 2011

Comunali, sondaggio Swg: De Magistris è il più forte al ballottaggio

I dati da un campione di 800 persone intervistate a fine marzo. L'ex magistrato il vero competitor di Gianni Lettieri e non il prefetto Mario Morcone. Il Pdl perde sei punti

de-magistris-1Poco più di un mese dalle elezioni in città. Ed ecco arrivare alcune previsioni dal primo sondaggio commissionato dal Corriere del Mezzogiorno alla Swg su un campione di 800 napoletani e realizzato tra il 28 e il 29 marzo 2011.

La sorpresa: Luigi De Magistris risulta essere il vero competitor di Gianni Lettieri e non il prefetto Mario Morcone. E sempre De Magistris, in un ipotetico ballottaggio, sarebbe l'unico in grado di battere il centrodestra.

Qualche dettaglio in più: il candidato del centrodestra Gianni Lettieri si attesta tra il 32 per cento e il 36 per cento. Un elettorato compatto il suo: il 96 per cento vota per lui, solo il 4 per cento per il Terzo Polo e Raimondo Pasquino. All'opposto, Mario Morcone, sta in un range che va dal 23 al 27 per cento. Lui conquista il 75 per cento, ma perde un 6 per cento che va a Pasquino. Segue Luigi De Magistris che oscilla tra il 20 per cento e il 24, il cui elettorato di base, fatto di dipietristi e movimenti, lo vota per il 91 per cento.

L’europarlamentare perde per strada un 4 per cento in favore di Pasquino e un 5 per cento pro-Fico. Al quarto posto si attesta il moderato, candidato per il Terzo Polo, rettore Raimondo Pasquino, tra l’ 8 e il 12 per cento: il suo bacino elettorale vota per lui per l’ 80 per cento, per il 6 per cento Lettieri, per il 3 De Magistris e per l’ 1 per cento Morcone.

Gli altri candidati: Roberto Fico del movimento Cinque stelle oscilla tra il 3 e il 5 per cento, Clemente Mastella tra l’1 e il 2 per cento, così anche Carlo Taormina, Raffaele Di Monda e Giuseppe Marziale tra lo 0,5 per cento e l'1,5 per cento. Ma sono i possibili ballottaggi a riservare sorprese. Tra Lettieri e Morcone vincerebbe l’industriale grazie al 52 per cento dei voti. Il prefetto verrebbe tradito dal centrosinistra e dagli elettori di De Magistris che per il 30 per cento preferiscono Lettieri. Quest’ultimo batterebbe anche Pasquino. E chi riesce a battere il Pdl? Solo l’ex magistrato con il 52 per cento.  È De Magistris, dunque, a ricompattare il centrosinistra e non Morcone, come hanno argomentato i vertici del Pd.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali, sondaggio Swg: De Magistris è il più forte al ballottaggio

NapoliToday è in caricamento